Il più grande d’Italia, attivo da lunedì nel parcheggio di Trenno

 Redazione ANSA MILANO 14 novembre 2020 NEWS

“La struttura potrà arrivare a 800 tamponi al giorno. L’utilizzo prioritario sarà per le scuole ma, se ci saranno gli spazi, la apriremo anche ai pazienti sintomatici prenotati dai medici di medicina generale”, ha spiegato il direttore generale dell’Ats di Milano, Walter Bergamaschi, che ha partecipato assieme al presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, all’inaugurazione del drive through, realizzato in collaborazione con Comune di Milano, Esercito italiano, Protezione civile e Asst Santi Paolo e Carlo. “E’ uno strumento ulteriore per accelerare l’opera di prevenzione – ha sottolineato Fontana -. In Lombardia abbiamo superato i 50mila tamponi al giorno, così possiamo più facilmente individuare le persone infette da isolare”. Nel parcheggio di circa 20mila metri quadri, i militari dell’Esercito in forza al Comando di Reazione Rapida della Nato in Italia hanno allestito 8 linee per i test rapidi, a cui si accede senza scendere dalla propria auto. Il risultato arriva nel giro di un quarto d’ora e, in caso di positività, ci si sottopone subito al tampone molecolare. Il Centro ospedaliero militare di Milano mette a disposizione il personale medico e sanitario mentre l’Asst Santi Paolo e Carlo gestisce tutti gli aspetti organizzativi e amministrativi, oltre all’analisi dei tamponi molecolari. (ANSA)